Normative

CEDAW

CEDAW: una concezione esigente di eguaglianza

Secondo l’articolo 1 della Convenzione, l’espressione ‘discriminazione nei confronti delle donne’ mira ad ogni distinzione, esclusione o restrizione fondata sul sesso che a per effetto o per scopo di compromettere o distruggere il riconoscimento, il godimento o l’esercizio da parte delle donne dei diritti umani e delle libertà fondamentali nell’ambito politico, economico, sociale, culturale, civile o in qualsiasi altro settore.… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
PhumzileMlamboNgcuka

Phumzile Mlambo-Ngcuka

Abbiamo preso in rassegna varie biografie, soprattutto delle donne che in questi ultimi anni hanno cambiato il volto dell’ONU, anche se non sono così conosciute quanto merita l’intensità e l’efficacia del loro percorso. Continuiamo, allora in questa ‘scoperta’ che è anche d’ispirazione. Phumzile Mlambo-Ngcuka è l’attuale Executive Director di  UN Women. Precedentemente è stata una donna politica del Sud Africa,… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
thisisgender-CEDAW

Pratica dell’intersezionalità: all’intersezione delle discriminazioni strutturali

L’approccio intersezionale della discriminazione è utilizzato dalla CEDAW per disvelare le discriminazioni strutturali a cui alcune donne sono particolarmente esposte e che le rendono più vulnerabili a violazioni che sono condannate dalla convenzione. Il metodo intersezionale si fonda sull’importanza della ‘messa in contesto’ della situazione complessa nel momento dell’analisi e dell’identificazione del fenomeno o dell’atto discriminatorio. In breve: da un’analisi… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
lexop

LEXOP

Le violenze maschili contro le donne nelle relazioni di intimità sono il problema di violenza di genere più diffuso a livello globale. L’Italia è uno dei Paesi europei con il maggior numero di violenze e femminicidi perpetrati da partner o ex partner. Complesse dinamiche interne al rapporto interpersonale spingono, talvolta, alcune donne a non lasciare l’uomo violento per molto tempo,… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
hilary

L’apporto dottrinale di Hilary Charlesworth

Concentriamoci su un’opera recente e di grande valore epistemico: Sesso, genere e diritto internazionale di Hilary Charlesworth. Iniziamo dalla biografia dell’autrice, professoressa all’università nazionale australiana presso cui dirige il Center for International Gouvernance and Justice in the Regulatory Institutions Network, Hilary Charlesworth è autrice di numerose opere di diritto internazionale ed è riconosciuta nel mondo intero come eminente internazionalista e… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
diane-roman2

La grande elaborazione giuridica di Diane Roman

In questi ultimi anni si sta imponendo in campo giuridico la sapienza e la lucidità di Diane Roman che ha diretto anche la pubblicazione francese dedicata allo studio ed alla promozione della Cedaw come strumento imprescindibile e massimamente moderno per l’eliminazione delle discriminazioni nei confronti delle donne. Una pubblicazione sistematica che beneficiano della prefazione di Françoise Gaspard che è stata… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
droit des femmes-mo

Discorso giurdiziario. Attenzione alla rappresentazione delle donne

La Cedaw ha un grande merito: ha portato all’attenzione – in seno all’analisi della stereotipia come arma violenta e discriminatoria contro le donne – la loro rappresentazione – oltre che nei media – nel dicorso giudiziario. L’obbligo degli Stati di lottare contro la diffusione di propositi sessisti che traducono e rinforzano gli stereotipi di genere, si declina su diversi terreni:… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
Snyder

Margaret C. Sneyder. Investire nella ricerca, nel sapere delle donne, sul campo!

Cronologicamente Margaret C. Snyder è stata la prima Executive Director di UNIFEM (oggi – dal 2011- diventato UN-Women). Dopo di lei: Sharon Capeling-Alakija, Noeleen Heyzer e Inés Alberdi a cui abbiamo dedicato autonomi brevi ritratti per contestualizzare l’azione “storica” internazionale in via “accentrata”. Margaret C. Snyder ha ricoperto la carica dal 1978 al 1989: nata a Syracuse (NY) nel 1929,… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
capeling

Il commitment umanitario di Sharon Capeling-Alakija

Stiamo cercando di dare spazio alla biografia di donne che hanno dedicato gran parte della propria vita e carriera professionale e intellettuale all’elaborazione di azioni nella direzione dell’affermazione dell’eguaglianza delle opportunità, ma non ancora sufficientemente conosciute o tradotte in italiano. Abbiamo inziato un percorso che parte dalle pioniere che hanno voluto, presieduto e trasformato gli organi delle Nazioni Unite sorti… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn
contract and domination

Le violenze domestiche e il terreno della “famiglia”

La diseguaglianza all’interno della famiglia è la forza più devastante e devastatrice che condizionano la vita delle donne, perché sottointende e sottende tutte le altre forme di discriminazione e di svantaggio – che si accumalunao – e non è presa in carico dalle ideologie e dalla cultura.   Questa dichiarazione di Ruth Halperin-Kaddari, vice-presidente della Commissione Cedaw risale al 2009… Leggi di più →

Condividi: Email this to someoneShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedIn